Migliori Università di Giurisprudenza del 2017

È uscita la classifica delle migliori Università di Giurisprudenza del 2017 pubblicata dall’Istituto Censis. Dopo che per molti anni il primo posto è spettato all’Ateneo di Macerata quest’anno esso è occupato dall’Università di Modena e Reggio Emilia che, spiccando con un punteggio di 101,5 alla voce progressione di carriera e un più modesto 94 in rapporti internazionali, supera tutte le altre facoltà di aspiranti giuristi e studiosi del diritto di tutta Italia. Al secondo posto si classifica Trento con un punteggio che privilegia invece i rapporti internazionali (ben 107 su 110) rispetto alla progressione di carriera. Completa il podio occupando il terzo posto l’Università di Trieste.

Come ogni anno invece non cambia la situazione degli Atenei meridionali, sempre in basso alle classifiche di settore. Per ritrovare un’Università da Roma in giù bisogna scorrere fino alla posizione numero 22 ove ritroviamo l’Università di Foggia. Tutte le altre occupano posizioni ancora inferiori in classifica riaprendo l’ormai vecchio dibattito tra chi sostiene che dette classificazioni non rispecchiano la reale preparazione didattica degli studenti (stante la considerazione per la quale molti vincitori di concorsi pubblici hanno conseguito il loro titolo in Atenei del sud) e chi invece sostiene la tesi contraria. Di seguito vi forniamo dunque la classifica completa Censis sulle migliori Università di Giurisprudenza del 2017.

Potrebbero interessarti:

Giurisprudenza, quanto guadagnano gli studenti dopo la laurea


In arrivo la riforma per l’accesso al concorso in magistratura?

18 motivi per essere orgoglioso di studiare Giurisprudenza

Le materie più facili e più difficili a Giurisprudenza