Storia da incubo: bocciato 14 volte all’ultimo esame prima della laurea

Storia molto particolare quella accaduta a uno studente dell’Università Alma Mater di Bologna. Esso infatti ha ripetuto l’ultimo esame prima della laurea per ben 14 volte prima di essere promosso e poter discutere la tesi. Un caso più unico che raro in un insegnamento in cui, come riporta Il Resto del Carlino nel suo sito web, la percentuale dei promossi non era mai superiore al 10%.

Una vera e propria via crucis quella affrontata dal malcapitato studente, il quale prima di laurearsi è stato dunque costretto a iscriversi fuori corso, perdendo così tutti i benefici in termini di tasse universitarie oltre che a un notevole ritardo nel conseguire il titolo. Ripetere 14 volte un esame, l’ultimo esame della propria carriera può portare sgomento, frustrazione e voglia di mollare: non così per lo studente protagonista di questa storia che è riuscito successivamente a dare la materia e a laurearsi nonostante l’imprevisto e alquanto sgradito ritardo.

Condividi questo articolo con i tuoi amici