Con o senza i: si scrive efficiente o efficente?

COME SI SCRIVE EFFICIENTE O EFFICENTE?

Molto spesso nella lingua italiana ci troviamo innanzi a parole dalla difficile scrittura, specialmente se hanno la i in mezzo e si leggerebbero allo stesso modo con o senza questa vocale. Pertanto nella pronuncia queste parole appaiono assolutamente identiche e da questo deriva la difficoltà nella loro scrittura. Uno tra questi è sicuramente la parola efficiente che molti scrivono e continuano a scrivere come efficente.

SI SCRIVE EFFICIENTE

La risposta giusta è efficiente con la i in mezzo. Ciò si ha perchè questa parola deriva dal latino, lingua in cui il termine corretto è efficiens. Ciò accade anche con altri termini simili, ad esempio deficiens o sufficiens (che rispettivamente sono traslati in italiano come “deficiente” o “sufficiente”). Quindi da oggi in poi i vostri dubbi a riguardo saranno risolti, se dovrete utilizzare detto termine in un esame o in un compito scritto. State molto attenti a non fare questi errori che potrebbero essere valutati in modo negativo dal vostro docente.

EFFICIENTE O EFFICENTE: SIGNIFICATO

La parola efficiente è un aggettivo che sta a indicare la buona qualità di una determinata cosa nell’utilizzo cui questa è destinata. Anche delle cose immateriali possono essere efficienti: si pensi all’organizzazione di un’impresa, che può essere efficiente se funziona bene.

Condividi questo articolo con i tuoi amici