L’Università fa male alla salute? Il 25% degli studenti sono stressati

Studiare fa male? Finora è stata solo un’idea mai provata da risultati scientifici. Ma adesso la ricerca promossa dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia della Cattolica di Roma e dall’Istituto superiore di sanità sembra dire di più su questo problema.

Sembra infatti che, a fronte del 77% degli studenti che sembrano vantare uno stato di salute ottimale, vi sia almeno uno studente su quattro (circa il 25%) che lamenta problemi di stress quali cefalea, mal di schiena, mal di stomaco ed altri sintomi psicosomatici.

In particolare sembra che le ragazze più dei ragazzi soffrano di ansia e stress legati all’Università e agli esami nonchè ai conseguente sintomi psicosomatici. Finora una mera credenza popolare, evidentemente non troppo infondata. Adesso sembra che ci siano le prove sul fatto che lo studio universitario, se affrontato con serietà, può condurre a problemi di stress non meno di quelli patiti dai lavoratori.

Condividi questo articolo con i tuoi amici