CUN: è vietato ripetere gli esami già sostenuti in precedenza

Il CUN (Consiglio Universitario Nazionale) ha richiesto l’applicazione di una legge risalente all’ormai lontano 1938 che impedirebbe agli studenti di ripetere gli esami già sostenuti in precedenza. Qualcuno potrebbe notare che si tratta di una norma di poco conto ma se si considera il problema dell’occupazione del nostro Paese ci rendiamo conto che si tratta di un istituto che vieterebbe una facoltà di cui si è fatto largo utilizzo negli Atenei di tutta Italia. Migliaia di studenti spesso accettano voti bassi nella speranza di poter andare avanti e migliorare successivamente la propria situazione. Come sempre la situazione degli studenti va avanti peggiorando invece che andare incontro a migliorie.